Linda Grandi

Se non ricordo male è quasi un anno che ci siamo conosciute, leggendo la presentazione del tuo progetto del rifugio ho sentito che avevamo in comune la montagna, la natura e forse il ritorno alle origini per capire chi siamo. Stavo già frequentando un percorso di crescita personale seguendo lezioni giornaliere, ma non era sufficiente per fare il salto, per diventare consapevole.
Avevo le conoscenze, potevo rifletterci ed esercitarmi ma mi serviva l’aiuto per riportare tutto questo nella mia vita, nella mia quotidianità altrimenti era come entrare e uscire dalle lezioni e da due realtà molto diverse.

Con Serena abbiamo quindi iniziato un lavoro giornaliero, ovvero tutti i giorni ci scrivevamo e ci sentivamo una volta a settimana per monitorare i miglioramenti ma anche le difficoltà. In un processo di così grande cambiamento ho trovato tante grandi e piccole cose da analizzare con lei, da rifletterci e leggere per capire. Chiaramente venivano fuori mano mano ed è per questo che la sua presenza e il suo aiuto sono stati fondamentali, mi hanno permesso se pur con momenti di grossa difficoltà di non mollare, di non permettere alle mie paure ed abitudini di avere la meglio su ciò che più di tutto contava, amare e stare bene qualunque situazione avessi davanti, godere della vita non perché è perfetta o facile, ma perché è vita.

Per la mia esperienza è stato centrale avere un contatto con lei in questi mesi, sentivo la sua fiducia in me quando io stessa non sempre l’avevo. Non mi ha mai giudicata e anche questo è stato molto importante, mi ha aiutato, mi ha spronato, mi ha dato tanto materiale su cui lavorare e ha sempre valorizzato i miei miglioramenti… Insomma, mi ha fatto vedere per bene la strada giusta e ora io stessa la so percorrere e mi so dare da sola quello che prima mi dava lei.

Cambiare è possibile ed è un viaggio da fare con chi l’ha fatto prima di noi per non perderci per strada o fermarci, forse anche io o tu che stai leggendo saremo le prossime guide per altre persone desiderose di stare bene, perché si può.

Grazie Serena!!!!

Serena Sironi
Serena Sironi
Architetto di formazione e gestore di un rifugio alpino, mi sono avvicinata alla crescita personale nel 2007. Da allora è cominciato quel percorso che mi ha permesso di rinascere scoprendo davvero chi sono e diventando più forte di ogni problema. Dal 2017 metto a disposizione la strada che ho percorso per prima a chi si affiderà a me come Mental Coach, anche grazie al particolarissimo ambiente del rifugio. Qualcuno mi definisce come architetto dell'anima. Concordo...

Comments are closed.