Lottare per amore senza soffrire né resistere a ciò che amore non è

Lottare per amore

Lottare per amore, quale cosa più bella e nobile potrebbe esistere al mondo?

Eppure, chissà perché, lo facciamo per restare in relazioni difficili o sbagliate, relazioni fatte di amori impossibili.

E così, proprio lottando per amore, non facciamo altro che fare del male a noi stessi e anche all’altro.

E forse se stai leggendo ne sai qualcosa anche tu 😉

Ma perché lottiamo tanto per amore quando la cosa migliore sarebbe lasciar andare?

 

Perché lottiamo per amore?

Perché lottiamo-donna triste per relazione finita

Quel che è certo è che la cultura non aiuta.

Sembra quasi che se non lotti per amore non stai affatto amando.

E in fondo potrebbe anche essere così.

Il problema però, è che confondiamo il “lottare per” con il “lottare contro” o “lottare con“.

Se guardo sul dizionario in effetti, trovo che “lottare” significa “impegnare le proprie forze materiali o spirituali in una decisa azione di affermazione o di difesa” e aggiunge che al termine seguono le preposizioni contro o con.

Lottare insomma, nel suo significato originario indica l’azione di respingere o attaccarsi.

E guarda caso è proprio quello che facciamo quando diciamo di lottare per amore.

Respingiamo e ci attacchiamo, ma a cosa?

All’oggetto stesso del nostro amore: la persona amata.

E così, lottare per amore diventa lottare per “un” amore.

Già, peccato che l’amore non può essere la questione di un oggetto (o una persona).

Lo diceva anche Fromm nel suo libro l’Arte di amare in una frase sul lottare per amore.

“Se una persona ama solo un’altra persona ed è indifferente nei confronti dei suoi simili, il suo non è amore, ma attaccamento simbiotico […]
Eppure la gente crede che l’amore sia costituito da un oggetto”

 

E sì, perché pensiamoci un momento, perché dovresti amare una persona e non un’altra?

Forse perché pensi che solo quella persona potrebbe renderti felice e darti quello che ti manca?

Già, la famosa mezza mela, la dolce metà di cui tanto ci parla la nostra cultura 😉

E così se qualcosa minaccia la tua relazione inizi ad avere paura.

Paura di perdere l’unica cosa che pensi ti renderebbe felice e senza cui non potrai più esserlo.

E così fai di tutto per tenerla stretta, resisti nonostante tutto e nonostante tutti.

Se solo facessi, se solo cambiassero le cose, se solo fossi o dicessi…
Se solo…

E combatti. Ti inganni, ti illudi anche quando tutto ti sta dicendo che è la cosa peggiore da fare.

Lotti per “un amore” che ti sembra Amore.

Ma quando capisci cosa significa amare, capisci che l’amore non può essere paura e che amore e paura non potranno convivere mai.

E se hai bisogno di una persona, se pensi “non posso vivere senza di te”, farai tutto quello che amore non è.

Controlli, pretendi, detti condizioni. Togli libertà.

E questo impedisce anche di lasciarsi andare in amore.
Sì, perché pensando di lottare per amore, anche tu diventi chi non sei per essere chi l’altro vorrebbe che fossi e assicurarti che resti con te.

Se lotti non ami chi dici di amare e non stai nemmeno amando te.

Amare, già. È tutto qui che si gioca, ma per amare devi saperlo fare.

Ecco perché sarà importantissimo questo test.

 

Ma come amare in modo sano allora, come senza combattere per un amore che amore non è?

 

Amare in modo sano senza lottare per amore: le frasi non bastano ma possono aiutare

Lottare per amore frasi-coppia felice

Amare in modo sano significa capire qualcosa che in pochi capiscono e che a dirlo alla cultura ti prenderà per folle 😀

Apri bene le orecchie allora.

Tu sei l’unica persona che ti può rendere felice.

Ecco tutto.

Finché lotterai per tenerti stretto quell’amore che pensi dovrebbe farlo al posto tuo, continuerai a lottare per un amore che è solo utopia.

Nessuno può rendere felici gli altri!

Solo tu lo puoi fare e per questo devi amare prima di tutto te.

E per farlo c’è solo un modo, dare a te quello che stai cercando in chi dici di amare.

Ciò che ti serve, indovina?, per essere felice 🙂

Questo significa diventare tu la persona che vorresti al tuo fianco, la stessa che altrimenti cercherai nell’altro.

Quando lo diventi hai tutto quello che ti serve e che non potrà mancarti mai.

Già, perché tu con te ci sarai sempre 🙂

Imparare ad amarsi non è semplice, lo so, per questo ho scritto una guida ricca e approfondita in cui ti spiego come amare se stessi passo passo.

E così non ti serve più lottare, ma ami per condividere ciò che sei, concederti la libertà di esserlo per lasciarla a chi ami.

E amerai, certo che amerai!

Non solo te, ma tutti e tutto.

Perché amare rende felici. Il senso della vita è tutto qui.

Lo diceva proprio Fromm in un’altra frase del suo libro.

“Amare è la soluzione al problema dell’esistenza umana”

 

E, ora lo sai, amare se stessi è l’unico modo per poter amare veramente anche gli altri ed essere sempre più felici 🙂

E ci metto anche quest’altra di Fromm che più che una frase sembra quasi un aforisma.

“Dare significa essere ricchi. Non quello che ha molto è ricco, ma colui che dà molto”

 

Combattere o lasciare andare? Il segreto di una relazione forte e duratura

Combattere o lasciare andare-mani bendate per lottare

Amare vuol dire amare tutto e amare tutti e questo è il solo e unico modo per creare relazioni forti, sane e davvero durature.

E quando capisci che amare è l’unica cosa che rende felici e sempre di più, che senso avrebbe non farlo? 😀

Allora puoi scegliere di amare ogni giorno e dare incondizionatamente ciò che sei e che hai da offrire.

E ancora citando Fromm:

“Che cosa dà una persona all’altra? Dà se stessa, ciò che possiede di più prezioso, dà una parte della sua vita”

 

Libertà, ma anche presenza, pazienza, ascolto sincero e comprensione, fiducia incondizionata e perdono.

Ecco cos’è l’amore 🙂

E amare vuol dire anche aspettare una persona che non è pronta ad amare.

Accettare, accogliere e smettere di combattere contro ciò che è stato e ancora è. Lasciare andare il passato e imparare a perdonare.

Sempre, anche quando l’altro sceglierà di allontanarsi, di smettere di amarti, di tradirti magari.

Se ami non ti serve lottare, ma puoi perdonare e lasciare andare perché ha già tutto e sempre di più.

E se dovrà essere, puoi anche lasciare andare un amore senza paura di soffrire, né di farlo soffrire.

Nel mio articolo in cui ti spiego come lasciare una persona capirai come riuscirci davvero.

Scoprirai anche come smettere di soffrire e di lottare 🙂

E sarà proprio lasciandolo libero di andare o di restare che chi ami ti amerà di più.

Non lo devi convincere, né trattenere.

Devi semplicemente imparare ad amare.

E in fondo è quello che vorresti anche tu.

Una persona che crede in te. Che ti offre la libertà di essere chi sei, mentre con te condivide tutto il meglio di sé.

Dici di no? 😉

Già, e se anche non dovesse succedere, tu sarai felice comunque per il solo fatto di aver amato.

Citando ancora Fromm:

“dare è in se stesso una gioia infinita […] Nel dare con generosità, non si può evitare di ricevere ciò che (le) viene fatto di ritorno”

 

Sì, lo so, ancora non ti basta.

Con, contro, per…

Insomma, deve pur essere qualcosa, lottare per amore deve pur avere un senso.

E forse questo senso c’è.

Andiamo avanti allora 😉

 

Come combattere per amore e per amore superare ogni sfida o difficoltà

combattere per amore-uomo determinato che affronta un fiume

E vero, bisogna dirlo, a volte combattere per amore diventa una questione di termini e preposizioni.

Allora bisogna capire.

Capire che se ami davvero non ti opponi, non forzi, ma sei disposto, o disposta a tutto, perché hai tutto e non puoi perdere nulla.

Senza guerra, senza respingere, né aggrapparsi. Senza resistere, ma attraversando con forza ogni cosa.

Per amore.

È questo il vero e unico senso di lottare per amore! 😀

Attraversare ogni cosa, disposti a farlo con la forza dell’amore.

Perché se ami non hai paura e l’amore ti da una forza senza pari.

Se ami capisci il vero significato di accogliere ogni cosa e persona per ciò che è e che può offrirti.

Perché accogliere non è possedere, ma permettere a ciò che accogli di viverti e trasformarti lasciandoti sempre qualcosa di sè.

Quando accetti e lasci andare, ciò che va resta sempre con te e non hai bisogno di opporti, attaccarti o resistere per averlo.

Puoi lasciare che le cose siano senza subire o stare male. E che chi ami sia libero di essere, fare, restare oppure andare.

Ecco come si combatte per amore!

Attraversare ogni cosa senza cedere o mollare e portando con te l’amore 😀

È come essere in un mare burrascoso con una piccola barca a remi e lottare contro le onde.

Puoi sbatterci contro, insistere, forzare finché la barca andrà distrutta e resistere fino a morire.

Oppure le puoi cavalcarle e seguirne il flusso per superare la tempesta senza resistere o forzare.

Com-battere, ora che ci penso bene. “Battersi insieme all’amore per superare ogni sfida, problema o difficoltà.

Essere tanto forti da esser sopra alle cose e non temere nulla.

Tanto da potersi guardare intorno e godere della bellezza del mare, del cielo e di ogni cosa intorno a sé.

E trovare la felicità nella meraviglia dell’amore che si porta con sé.

Lottare per amore non può essere che questo in verità, se di amore si tratta.

Cavalcare quelle onde senza mai arrendersi o mollare. Ed essere sempre felici comunque.

Perché quando ami sei più forte di tutto.

Lottare per amore, già, ecco di cosa stavamo parlando 😀

Che meraviglia, non trovi?

Certo, non è facile mettere in pratica tutto questo. Per niente, lo so.

Proprio per questo in questa pagina ho inserito molti link.

Portano tutti ad altre risorse gratuite che puoi sfruttare per trasformare veramente la tua vita.

Leggile tutte, con calma.

Se le sfrutterai al massimo, questi mesi saranno i più importanti della tua vita e potrai imparare ad amare e lottare per amore nell’unico modo che ti renderà veramente felice.

E se invece hai fretta, iniziamo insieme un percorso di coaching: i primi 3 incontri sono totalmente gratuiti, così puoi provare senza rischi a capire se il nostro metodo è quello giusto per te.

Serena Sironi
Serena Sironi
Architetto di formazione e gestore di un rifugio alpino, nel 2007 mi sono avvicinata alla crescita personale e ho capito che lì avrei trovato soluzione alla mia infelicità. È stato nel 2017 però che approdata su diventarefelici.it, con la Scuola di Indipendenza Emotiva è cominciato quel percorso di vera rinascita in cui ho scoperto chi sono davvero e ritrovato la voglia di vivere ogni cosa con entusiasmo. Da allora come Mental Coach collaboro attivamente con la Scuola. Desidero profondamente aiutare tutti a percorrere la strada che ho percorso per prima. Perché tutti possono arrivare dove sono arrivata io!
Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Federica Di Lena
Federica Di Lena
3 Ottobre 2023 23:42

Come mi piace leggerti, ogni volta che entro dentro le tue parole, la testa si alleggerisce molto, il cuore si apre e diventa tutto più semplice, tutto così leggero da iniziare a volare…
Grazie