Sono Serena Sironi, quella della foto qui a sinistra. Sono nata nel 1978 a Lecco, dove tutt’ora risiedo.

Architetto di formazione, ho praticato autonomamente l’attività per alcuni anni, ma nello stesso tempo ne ho intrapreso una completamente diversa.

Ho sempre amato la natura, forse anche grazie alla zona in cui vivo, fuori dalla città ed immersa nei boschi pedemontani.

Così non ho potuto evitare di cogliere la meravigliosa opportunità di prendere in gestione un rifugio alpino appena si è presentata l’occasione. Attività che, abbandonata quella di architetto, svolgo tutt’ora.

Il rapporto con la natura è stato determinante per imparare a vivere in empatia con la stessa, anche a seguito delle severe ed estreme condizioni che la vita di rifugio comporta.
Impari così a rispettarla e a conviverci. Impari ad amare.

Di grandissima importanza anche la visione, il rispetto e la sensibilità per l’opera umana in generale. Ho sempre considerato l’opera dell’uomo, la fatica e l’amore che traspariva nelle architetture popolari e rurali come il segno eterno lasciato da un’anima. Quel segno da portare nella memoria del tempo al di là della materia.

La vita mi ha riservato e continua a riservarmi, infinite opportunità.
Tra queste, il mio difficile vissuto famigliare mi ha portato insicurezza e paura, ma è stato proprio grazie a questo che mi sono avvicinata alla crescita personale.

Quello della crescita personale è un ambiente che frequento ormai dal 2007 seguendo diverse fonti per approdare finalmente su diventarefelici.it.

Diventare più forte di ogni problema e guadagnare una grande indipendenza emotiva mi ha permesso di cogliere l’opportunità delle opportunità. Quella di mettere me stessa a disposizione delle persone per aiutarle a diventare a loro volta più forti di ogni problema.

Ho cominciato ad aiutare gli altri partendo dai miei famigliari, dal mio rapporto di coppia e da alcuni amici.

Ora mi trovi qui perché voglio dare una marcia in più al contributo che posso offrire per aiutare le persone, anche mettendo a disposizione la mia esperienza l’attività del rifugio.

Intanto mi impegno in alcune collaborazioni con siti di cui condivido la filosofia di fondo.

Dal novembre 2018 svolgo varie attività su diventarefelici.it che ospita anche alcuni miei articoli, mentre dal novembre 2020 scrivo articoli anche su visioneolistica.it.